Previdenza Complementare

Fondo Pensione Aperto Aureo presenta quattro comparti di investimento che rispondono alle esigenze ed agli obiettivi degli aderenti in funzione del periodo di riferimento e del sistema prescelto. Il regolamento del Fondo Pensione Aperto Aureo prevede e permette di cambiare comparto una volta all'anno.

Il fine della partecipazione al fondo pensione è costruirsi una rendita nel lungo termine. Sfruttare le potenzialità della linea azionaria vuol dire ottimizzare tutti gli investimenti con una permanenza minima di 15 anni. Verosimilmente, con l'approssimarsi della pensione, ha senso spostare il capitale accumulato in linee meno volatili e meno rivolte alle possibili oscillazioni del mercato, sfruttando i comparti obbligazionari.

Il Fondo Pensione Aperto Aureo è un Fondo Pensione multicomparto; è dunque possibile per gli aderenti suddividere i contributi verso due o più comparti simultaneamente e nelle percentuali desiderate.

Il Fondo Pensione Aperto Aureo offre il servizio Life Cycle; tramite la definizione della distribuzione degli investimenti tra i 4 comparti del FPA Aureo ed una serie di switch programmati tra gli stessi, sarà possibile costruire un piano previdenziale coerente con gli obbiettivi/necessità previdenziali del sottoscrittore.

Il Fondo Pensione Aperto Aureo è articolato su quattro comparti che si contraddistinguono in base a specifiche linee di investimento che attuano differenti politiche di gestione:

Comparto Obbligazionario: portafoglio composto con titoli e OICR obbligazionari, per almeno l'85%, e azionari fino ad un massimo del 15%.

Comparto Bilanciato: portafoglio composto con titoli e OICR obbligazionari fino ad un massimo del 50% e azionari fino ad un massimo del 50%.

Comparto Azionario: portafoglio investito in titoli e OICR azionari almeno all'80%, e obbligazionari, fino ad un massimo del 20%.

Comparto Garantito: portafoglio investito in titoli e OICR obbligazionari e monetari.

BCC Risparmio&Previdenza provvede, per ogni comparto, ad effettuare una valorizzazione mensile di ciascuna quota con la pubblicazione sui principali organi di stampa.